20 settembre 2005

*Miracolo!

In quest'italietta così provinciale, dove milioni di persone credono alla liquefazione del presunto sangue di santo contenuto in un'ampolla (ma è mai stato fatto analizzare?), non deve stupire che un prelato si atteggi a costituzionalista, e deve stupire ancora di meno che gran parte dei 'laici', ad ogni minimo accenno di critica, si sollevino a sostegno delle innumerevoli interferenze della chiesa cattolica nella vita civile e politica del paese.
Io però, francamente, mi sono rotto i coglioni.

(io non sono cattolico, non chiedo che la chiesa riconosca il sacramento del matrimonio 'atipico', non rubo e non uccido. E allora perché, quando chiedo che mi si riconosca un diritto civile, mi devo confrontare con le gerarchie ecclesiastiche?)

10 Commenti:

Blogger SacherFire ha affermato...

No, l'ampolla è rimasta da sempre intonsa, anche se ci fu anni fa una semplice dimostrazione a Quark (sono quasi sicuro che fosse Piero Angela) con sostanze gel che, se agitate, si liquefacevano... che è d'altronde quello che fa il cardinale Giordano (amena personcina ;-P)... frulla un po' l'ampolla e.... mirakkolo!! a volte il pallettico (la tremarella, nda) è minore quindi ci mette più tempo ;-PP
Per quello che dici nella parentesi, saranno anche tutte vere le cose su di te, ma dimentichi che rappresentiamo una minaccia alla famiglia! E chi si sente minacciato non è certo ben disposto a fare riconoscimenti di sorta. Triste è notare che chi non gode di un diritto, quindi il soggetto più debole, siamo noi...
Che poi sia la chiesa e non il parlamento l'interlocutore principe, beh... chi è in Italia il soggetto che fa più politica?

20 settembre, 2005 09:50  
Anonymous Anonimo ha affermato...

Buona domanda! La parola ai giuristi!
AmicaB

20 settembre, 2005 09:51  
Blogger Numero 6 ha affermato...

Ruini è il capo delle CEI, ed esprime il punto di vista della CEI, né più né meno di quanto fa Confindustria o la Banca d'Italia, con lo stesso potere legislativo, e cioè zero.

In realtà ti confronti con un parlamento che in maggioranza non le vuole.

Il precedente capo di Confindustria aveva imposto il suo diktat sull'articolo 18, il governo gli è andato dietro.
Io sono andato in piazza con tanti altri, per l'unica volta in vita mia finora, e il governo se l'è rimangiato.

In Italia abbiamo il divorzio e l'aborto, leggi approvate da parlamenti a maggioranza relativa DC. Ruini dov'era?

Ruini non conta un cazzo, e ha tutto il diritto di dire quello che pensa, come chiunque altro.

20 settembre, 2005 10:08  
Blogger Gilthas ha affermato...

Ruini non conta un cazzo? Lo spero.
Permettimi però di farti notare che, se io scrivo che sono favorevole ai PACS, la cosa rimane limitata ai miei conoscenti, se Ruini dice che i PACS sono incostituzionali e mettono a rischio la famiglia, viene strombazzato da tutti i media. Che poi parlamento e società civile siano tristemente assenti, se non ostili, be'... :-(

20 settembre, 2005 10:27  
Blogger Numero 6 ha affermato...

Vuoi fare il capo delle CEI?
Non ti vedrei male in porpora con il diadema.

20 settembre, 2005 10:40  
Blogger Gilthas ha affermato...

Perché no? Tanto, una checca in qualche alta carica vaticanizia non sarebbe una novità ]:->

20 settembre, 2005 10:55  
Anonymous a. ha affermato...

Eeeeeh, quante quisquilie!!!
Garantisco che a Napoli Sangennà trascende non solo le leggi della natura, ma anche quelle della chiesa ;) E' una cosa a parte, ma è mooolto potente.
Vogliamo fare una gara? Sindone vs. Sangennà? Ti straccio :D

20 settembre, 2005 13:20  
Blogger fio ha affermato...

sindone vs sangennaro. cazzo, la vedo difficile.

20 settembre, 2005 22:26  
Blogger fio ha affermato...

(gilthas! gilthas! giiiiiilthas! come si fa a rendere grigia la barra di blogger su in alto?)

20 settembre, 2005 22:27  
Blogger Gilthas ha affermato...

(Fio'! Nelle impostazioni del template puoi modificare il colore della blogger NavBar)

20 settembre, 2005 22:38  

Posta un commento

<< Home