27 ottobre 2005

Another sad (love) song

(titolo di una delle canzoni-ciofeca di Toni Braxton, ma ci stava bene con il post)

Le canzoni che mi hanno fatto piangere - per una felice combinazione di musica, testo ed interpretazione - si contano sulla punta delle dita. Vado ad elencarle.

Cominciamo dagli U2

Running To Stand Still
Sweet the sin, bitter the taste in my mouth
I see seven towers but I only see one way out
You've got to cry without weeping
Talk without speaking
Scream without raising your voice


poi, un verso a caso da

Love is blindness
Love is drowning in a deep well
All the secrets and noone to tell


Continuiamo con i Garbage. D'obbligo

So Like A Rose
Sleeping with ghosts
It's such a lonely experience
The stars are out tonight
Only they can here you breathing


Per non parlare di Annie Lennox

The Gift
I need to go outside
I need to leave this smoke
'cause I can't go on living
in the same sick joke
It seems our lives have taken off
A different kind of twist
Now that you have given me
The perfect gift
You have given me the gift


Concludo con Yoko Kanno (vedo già le vostre espressioni interrogative, 'gnoranti!)

Blue
Life is just a dream that's never ending
I'm ascending

6 Commenti:

Blogger SacherFire ha affermato...

Bene... allora a tua scelta, o una compilation di queste canzoni, o sbucci le cipolle ;-PPPP

28 ottobre, 2005 09:35  
Anonymous sad girl ha affermato...

Dio...
Quanto amo le canzoni che mi fanno piangere.
Quanto...
:)

28 ottobre, 2005 10:16  
Anonymous Dalele ha affermato...

Spinto dalla curiosità mi sono scaricato Blue.....sta a metà tra un canto di Taizè e una litania di Mejdugorie...

28 ottobre, 2005 11:41  
Anonymous abbé pierre ha affermato...

Mapperpiacere ;-PPPP

Gil/per punizione eviterò di mandarti una presentazione PowerPoint ad alto tasso di cialtronità ;-PPPPPPPP

28 ottobre, 2005 11:50  
Anonymous zefram ha affermato...

gil: anche "words that we couldn't say" e "call me" sono tristi a sufficienza... ;-)

30 ottobre, 2005 15:32  
Blogger Gilthas ha affermato...

"Words that we couldn't say" non mi piace, "Call me" sì ma non mi incanta come fanno i presunti cori "a la Taizé". E poi vuoi mettere, messa di sottofondo all'ultima scena della serie... aaaaaaaaahhhhhhhhhhh :°)

31 ottobre, 2005 19:48  

Posta un commento

<< Home