21 giugno 2005

Mozilla... sta arrivando...

Per quanto il monopolio e la qualità (?) dei prodotti di mamma Microsoft non mi piacciano particolarmente, non sono neanche mai stato un alfiere dell'open source. Eppure, da un mese o poco più sono entrato a far parte dell'8% di navigatori che usa Firefox, riconoscendomi in questo articolo di Repubblica. Arrivando addirittura a dismettere Outlook Express per Thunderbird. Trovo che questi software, nonostante abbiano una o due funzioni in meno rispetto agli avversari Microsoft, siano più sicuri, affidabili, flessibili, comodi, e gradevoli. E, non ultimo, Thunderbird ha il supporto per i feed.

9 Commenti:

Anonymous gerry ha affermato...

Alla Microsoft hanno dormito un bel po' troppo sugli allori.

Da quando hanno vinto la guerra dei browser si sono addormentato sugli allori. A dimostrazione che senza una degna concorrenza (95% del mercato) nessuno si sbatte per migliorare i propri prodotti

21 giugno, 2005 16:31  
Blogger Numero 6 ha affermato...

Il punto è che con IE non ci guadagnano una mazza.

21 giugno, 2005 21:12  
Blogger ebassi ha affermato...

numero 6: si, certo... ;-)

avere il 95% di penetrazione del mercato è puro guadagno; perché 1. la gente associa il mezzo (internet) al brand (internet explorer); 2. l'unico tool di authoring web in grado di generare pagine visibili con IE è FrontPage, a meno di non tirare giù moccoli a delta di dirac (10^28 madonne per microsecondo). e FP si paga, oh se si paga; 3. su IE ci fanno assistenza comunque, e l'assistenza è a pagamento (per deployment di una certa consistenza); 4. IE è, come Mozilla, una piattaforma di sviluppo per web application, prima che un browser - ergo, tutto quanto gravita intorno a IE in termini di sviluppo di applicazioni si paga.

quindi con IE ci guadagnano, e ci guadagnano forte. solo perché vien via gratis mica è un debito - già lo sviluppo è stato ripagato con i soldi in più che gli utenti pagano da windows 98 in poi; e, in informatica, una volta pagato lo sviluppo, il resto è puro profitto.

22 giugno, 2005 01:29  
Blogger SacherFire ha affermato...

2 o 3 anni fa installai mozilla e lo usai per un po' al posto di ie; ma o non ero capace io di usarlo/settarlo ammodo o proprio non è che fosse un granché (per un misero utilizzatore medio come me;-) )

22 giugno, 2005 10:24  
Anonymous the geekette ha affermato...

Non dico essere alfieri e paladini, però l'Open Source merita di essere appoggiato e sostenuto in quanto costituisce l'alternativa. Sia a livello di utente domestico, sia a livelli di gestione più elevati. MS è qualcosa di mostruoso quanto a dimensioni e penetrazione nei settori più diversi, dalle reti all'ufficio. Ma per l'utente spicciolo, che deve scegliersi il programma di posta o il SO, che ci sia l'alternativa è importante. Che ci sia anche per le istituzioni, pensa ai paesi poveri, è altrettanto importante...

Per il resto credo sia questione di pigrizia mentale quella di rimanere attaccati a MS (guarda, non scrivo M$ :)) quando le alternative sono molto, molto migliori, da più punti di vista, di quello che essa offre ;)

Io poi sono curiosa, devo provare tutto ;)

Alla fine non scelgo esclusivamente in base alla licenza del sw, ma quello che meglio mi serve quello prendo e pago, se poi a sua volta fa guadagnare me, soldi benedetti come il papa! ;P

Ti faccio un esempio: su Mac non ho Office, potrei piratarlo e usarlo quelle rare che mi serve oppure comprarlo, e credimi costa, molto. Ora, visto che piratare sw per la mera soddisfazione di farlo non è mio hobby, ma su file di Office pure ci capito, l'alternativa qual'è? Esiste? Sì, e si chiama Open Office. Senza l'alternativa o sborsavo soldi per una cosa che non mi serve, o la piratavo. Invece trovo molto più soddisfacente usare un sw, open source, che mi permette di fare le stesse cose del concorrente a pagamento senza obbligarmi all'esborso esoso o alla disonestà. E' più democratico :)

22 giugno, 2005 17:49  
Blogger SacherFire ha affermato...

Geekette, io al lavoro uso Open Office. Non riesco a farci proprio tutto quello che faccio con word o excel ma non mi lamento di certo. Solo che dovendo utilizzare anche files condivisi con altri non lo posso utilizzare in modo esclusivo; infatti alcune formattazioni es. le intestazioni e i piè di pagina dei files gestiti con word vengono modificate con l'apertura di Open Office, e i files in questioni sono quelli per la qualità... quindi sono io che mi devo adeguare.
Cmq, al di là del giusto discorso sulla curiosità, che a volte ho a volte no, alcuni sw open source mi pare richiedano anche per operazioni quali il setup iniziale o la semplice installazione delle conoscenze che sono fuori dalla mia portata. Lo so che il karo bill punta molto sui tipi come me, ma non posso diventare esperto in tutto. Ho perfino difficoltà a rendere decente il mio blog, è che non posso continuare a chiedere consigli in continuazione.
In definitiva il discorso che faccio è semplice: ok open source ma che sia easier ^___^

22 giugno, 2005 18:29  
Anonymous wooden geekette ha affermato...

Ah no, Sacher ;) Io sono del partito che se una cosa ti serve te la devi comprare, mica ti puoi arrangiare con accrocchi vari ;) Infatti dicevo che a me Office non serve se non raramente, ma se non avessi avuto un sw libero che mi consentiva di aprire e editare quel poco che mi serve i documenti Word e Excell che ogni tanto capitano, avrei dovuto sborsare soldi a malincuore. Ma se ci dovessi lavorare tutti i giorni, altro discorso. Non sono per il sw open source e/o libero a prescindere, anzi trovo ridicolo chi imposta il discorso in questa direzione. Come quella massa di lizzuari dogmatici che "Gimp sostituisce Photoshop" :) Sì :)

22 giugno, 2005 18:48  
Blogger SacherFire ha affermato...

Sarei d'accordo con te Geekette, ma non disponendo sul lavoro di autonomia decisionale devo sottostare al fatto che se non vogliono comprare gli aggiornamenti dei sw (io ho word e excel 97!), non vogliono mettere uno straccio di server ma viaggiamo ancora in rete, ognuno si ritrova con versioni diverse di SO e programmi, tutte acquistate per un singolo pc!, con l'unica novità introdotta che è Open Office, ecco che poi uno si deve arrangiare con accrocchi vari come dici giustamente te ^___^.
Nonostante queste cose mi ci trovo bene lì, almeno si mangia e si beve che è una bellezza ;-)), e ci si manda a quel paese ancora più volentieri.... preferisco tutto questo a qualsiasi sw ^____^

22 giugno, 2005 22:18  
Anonymous Anonimo ha affermato...

Due, tre funzioni in meno? Tu non sai quello che dici!

24 luglio, 2005 16:36  

Posta un commento

<< Home