12 maggio 2005

Tecnoignorante sarai tu

Ieri un mio amico mi ha chiesto se potevo spedirgli LiberoPOP, il software che permette di scaricare la posta da Libero anche se non si è connessi tramite un loro pop. Bene, allego il programmino alla mail e lo spedisco. Immediatamente mi arriva una risposta di rifiuto da parte o del mio o del suo server di posta, non sono stato ad indagare, in cui si diceva che l'allegato contenuto violava delle norme bla bla bla le solite stronzate. Ora, come potrete immaginare, è bastato rinominare l'eseguibile perché tutto andasse a meraviglia.
Mi sono sentito profondamente oltraggiato da tutto ciò, come mi sono sentito oltraggiato dal fatto che per rippare i CD presunti copy protected non ho neanche dovuto aggiornare la versione di ExactAudioCopy che usavo.
Insomma, pensano proprio che io sia un tecnoignorante della peggior specie? Che mi faccia infinocchiare da messaggi minacciosi, quando in realtà dietro a quei messaggi c'è il vuoto pneumatico?

13 Commenti:

Blogger Numero 6 ha affermato...

Diciamo che filtrano la maggior parte degli utenti scemi. Che sono la maggior parte degli utenti.

12 maggio, 2005 13:06  
Blogger Gilthas ha affermato...

No, quelli non sono utenti, sono utonti.

12 maggio, 2005 13:21  
Anonymous anti ha affermato...

Ti rivelo un trick fighissimo: zippa prima di allegare :P

12 maggio, 2005 16:45  
Blogger Gilthas ha affermato...

Baby, ti pare che non zippo? Mi hai preso per un utonto? ;-PPP
Solo che per un eseguibile di 292 Kb e un PDF di 70 mi veniva più comodo draganddroppare nella mail piuttosto che zippare. Che poi tanto c'ho la banda larga flat e quindi anche se mando 20 Mb chissene ^___^ (obviously anche il destinatario deve avere la banda larga)

12 maggio, 2005 16:48  
Anonymous Gerry ha affermato...

Servono per il livello medio di utenza.

Storia di vita vera:

Telefono: Driiin!!!! Driin!
Gerry: Pronto [Vanffanc**o chiunque tu sia](*)
Bibliotecaria: aiutononvapiùnientenovainternetnonvalapostanonsivedenientevirusachermortedistruzione
G: Il modem è acceso? Guarda se le spie lampeggiano
B: ...
G: era spento, vero? Beh, ci risentiamo

(*) la parte fra le quadre è opzionale

12 maggio, 2005 18:13  
Blogger Red Mosquito ha affermato...

ROTFL GERRY!!!

12 maggio, 2005 19:21  
Anonymous sambo ha affermato...

lele, m'hai assordato; bevi meno caffé!

gil, il tuo amico non faceva prima a configurarsi uno di quegli account, tipo e-mail, che permettono di gestire i pop di altri provider?
Non usi programmi ad eccezione del mail reader e ti ciucci in una sola volta l'intero fottio di account che ti interessa.

12 maggio, 2005 19:27  
Anonymous Gerry ha affermato...

Spammata: le storie della sala macchine

IO - e che cose' che hai scritto ???
SL - quello che mi hai detto tu: rm -fr /
IO - barra e poi ???
SL - barra e niente.
IO - dimmi che non sei root...

12 maggio, 2005 19:54  
Anonymous sambo ha affermato...

questa lele non la capisce, magari equivoca root.

# su

12 maggio, 2005 20:00  
Blogger Red Mosquito ha affermato...

Infatti per questa ho bisogno dell'interprete;-D

SAMBO, fottiti;-P

12 maggio, 2005 20:39  
Blogger Numero 6 ha affermato...

Root sono io.

12 maggio, 2005 21:57  
Blogger Gilthas ha affermato...

La storia di Gerry è veramente successa al SanPaolo sulla macchina del call center.
Risultato: non so quante persone si sono passate Pasqua e Pasquetta reinstallando sistema operativo e applicazioni varie...

13 maggio, 2005 08:37  
Anonymous sambo ha affermato...

#6, và che con i kernel vecchi era possibile cambiare pwd anche al root, bastava usava il run level di sicurezza

13 maggio, 2005 09:44  

Posta un commento

<< Home